Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

giovedì 12 gennaio 2017

I campioni di Sanremo 2017: Al Bano



In vista del prossimo Festival della canzone italiana vi presentiamo, uno per uno, i 22 campioni che gareggeranno dal 7 all'11 febbraio sul palco dell'Ariston. 
Il primo, voluto fortemente dal direttore artistico (e conduttore) Carlo Conti, è un veterano della gara canora: Albano Carrisi.

Conosciuto semplicemente come Al Bano, il cantante di Cellino San Marco è alla sua 15° partecipazione. La prima risale al 1968, con la canzone "La siepe" che si classifica al 9° posto. Gli anni '80 sono quelli del sodalizio artistico (e sentimentale) con Romina Power: i due partecipano al Festival per ben 5 volte (1982, 1984, 1987, 1989 e 1991). Nel 1984 arriva la prima (e unica) vittoria, con il brano "Ci sarà", anche se la loro canzone più famosa e canticchiata resta quella di due anni prima, la leggendaria "Felicità".
Il 1989 li vede arrivare al terzo posto (tra i fischi) con "Cara terra mia".



Passano gli anni e la scomparsa della figlia Ylenia porta crisi nella coppia Power-Carrisi, che sembrava indissolubile. I due si separano nel 1995 e l'anno seguente Al Bano torna sul palco dell'Ariston da solo, con la canzone che segna la sua "rinascita": È la mia vita, brano autobiografico che si classifica settimo, riscuotendo però un grandissimo successo di pubblico.



Nel 2015 Al Bano e Romina, riappacificatisi dopo anni di frecciatine e accuse reciproche, ritornano al Festival in coppia, come ospiti, cantando alcuni dei brani che li hanno resi famosi. La loro esibizione è un successo, fa il picco di ascolti e ricevono il premio Targa Ambasciatore del Festival di Sanremo nel mondo.

Quest'anno Al Bano presenta la canzone "Di rose e di spine". 
Un'altra sfida, soprattutto considerato che il cantante poche settimane fa è stato colpito da infarto. 

Topolino a WikiRadio Oggi

Il 13 gennaio 1930 il personaggio di Michey Mouse, da noi conosciuto come Topolino, fa il suo esordio in un fumetto. Il celebre topo, nato dalla fantasia di Walt Disney, era nato due anni prima. 

Il primo Topolino era molto diverso da quello attuale, sia per aspetto che per carattere. All'inizio, infatti, il topo era sbruffoncello e un po' monello, ma col tempo è diventato un rispettabile investigatore privato. 


Walt Disney si ispirò a un famoso fumetto degli anni Venti-Trenta, il Gatto Felix.

I fumetti dedicati al topo più famoso dei cartoni animati e dei suoi amici (l'eterna fidanzata Minnie e lo svampito Pippo sopra tutti) continuano a essere pubblicate con successo. 


Ne parlerà WikiRadio Oggi venerdì 13 alle 11:30.