Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

lunedì 20 giugno 2016

Sotto a chi legge: "Le regole del fuoco" di Alessandra Rasy

Pera la rubrica "Sotto a chi legge", una delle novità del palinsesto estivo, ascolteremo la recensione di "Le regole del fuoco" di Alessandra Rasy. 



È la primavera di un anno terribile, il 1917, quando Maria Rosa Radice a poco più di vent’anni lascia gli agi della sua casa a Napoli. Scappa da sua madre, dal salotto aristocratico che fino ad allora è stato il suo unico, soffocante orizzonte. La destinazione è la sola possibile per una donna non sposata e in fuga: il fronte. L’impatto della guerra è brutale. In un piccolo ospedale sul Carso cura centinaia di feriti, li vede soffrire e morire. Ma c’è una luce nelle sue giornate, una scintilla di cui si accorge poco a poco. È la sua silenziosa compagna di stanza Eugenia Alferro, una provinciale del Nord che sogna di diventare medico. Giorno dopo giorno, le insegna a sopravvivere in corsia e a superare la paura. La guerra regala alle due ragazze una libertà altrimenti impossibile. Così, nel tempo, avvertono una passione inattesa crescere tra loro e a mezza voce, la notte, si dichiarano l’amore. Non sanno se il futuro permetterà loro di rimanere vicine, entrambe però sentono di essere cambiate. Ora sono pronte a lottare per restare se stesse. In un romanzo vibrante, che appassiona e scuote, Elisabetta Rasy racconta la guerra dalla prospettiva misconosciuta delle donne al fronte. Ritraendo un’intimità limpida ma circondata dalle tenebre, ci mostra come l’amore non abbia mai avuto confini, perché i sentimenti esplodono sempre senza chiederci il permesso.

La recensione andrà in onda:
- Martedì alle 9:30
- Mercoledì alle 19: 15

Arthur Miller a WikiRadio Oggi

La puntata di martedì 21, in onda come sempre alle 11:30, sarà dedicata a Arthur Miller. 



Lo scrittore, drammaturgo e pubblicista statunitense il 21 giugno 1956 dovette difendersi dalle accuse di comunismo; lo stesso anno sposò Marilyn Monroe, che aveva conosciuto anni prima grazie a Elia Kazan.
Il matrimonio con la Monroe finì nel 1961: assieme, i due girarono il film "Gli spostati", scritto dallo stesso Miller. 

Lo scrittore muore novantenne nel 2005, nel ranch che Marylin gli aveva regalato quando divorziarono.